Full text: Rastrelli, Modesto: Illustrazione istorica del Palazzo della Signoria detto inoggi il Palazzo Vecchio

187 
me imprese. Nella prima è l'Invidia che man¬ 
gia una Vipera, e batte le palle in terra per 
rabbia, onde quelle s'inalzano: il motto è Per- 
cussa Resiliunt. E questa si crede invenzione di 
Leon X. 
Nella seconda Astrea con le bilance, che 
equilibra con una palla rossa dell' Arme de Me¬ 
dici tutti i falli de Malfattori; il motto è Aequo 
Leviores. 
Nella terza sono il Leone, e la Lupa con 
una catena d’oro legati, che mangiano insieme, 
alludendo allo Stato di Firenze e di Siena col 
motto Pascentur simul. Nella fregiatura de tra- 
vi sono alcuni festoni di frutte bellissime di mar- 
mo, del Gherardi. 
Camera di Saturno. 
Nel tondo di mezzo è Saturno che i Figli 
divora. Una femmina vestita di vari colori che 
gli presenta un sasso è Opi Dea della Terra, 
che glie lo da in cambio di Giove: in quat- 
tro angoli sono altrettante figure per le quattro 
età dell' Uomo, Infanzia, Gioventù, Virilità, e 
Vecchiezza figurate. 
In dodici quadri intorno sono 12. figure 
che abbracc iano alcuni orivoli con ali al capo, 
e spalle, l’ore del giorno significanti, come an- 
che le quattro età dell' Uomo sono dal tempo 
consumate e distrutte. 
Nella prima Storia è Saturno cacciato dal 
Figlio, che se ne viene in Italia, e da Giano 
nel Lazio vien ricevuto. 
Nella seconda Saturno, e lano che edifi- 
cano
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer