Full text: Rastrelli, Modesto: Illustrazione istorica del Palazzo della Signoria detto inoggi il Palazzo Vecchio

152 
Has Aedes, Atque Aulam Hanc Tecto Elatieri 
Aditu, Luminibus, Scalis, Picturis, Ornatuque 
Augustiori In Amplierem Formam Dedit Deco- 
ratam Cosmus Medices Illustrissimus Florentiae 
Et Senarum Dux Ex Descriptione, Atque Ar 
tificio Georgii Vasari Arretini Pietoris, Atque 
Architecti Alumni Sui Anno MDLXV. 
Dopo Castrocaro segue il Casentio. Vi è 
il ritratto al naturale di Poppi, Prato Vecchio, e 
Bibbiena, con i Fiumi Arno, ed Arcliano; alla- 
to vi è la Falterona piena di Faggi, e ghiaccio. 
Un Giovine armato tiene l'insegna di quella 
Comunità e sotto vi è scritto 
Puppium Agri Clausentini Caput 
Il Vicariato poi che è sottoposto al Quar- 
tiere di S. Giovanni è Scarperia: l'Arme di quel 
Castello è una Luna. Vedesi appresso il Fiume 
Sieve col ritratto del Mugello, e il suo motto è 
Mugellana Praetura Nobilis. 
Il primo quadro sottoposto al Quartiere 
S. Maria Novella è Pistoia col Fiume Ombrone, 
accanto vi è una Vecchia col capo pieno di 
Castagni fatta per la Montagna a lei sottopo- 
sta. L'Insegna della Città è un Orso: l'Arme 
del Popolo sono Scacchi bianchi, e rossi: e sotto 
Pistorium Urbs Socia Nobilis. 
Seguita dopo la Città di Prato col Fiume 
Bisenzio appresso. La sua Arme è uno scudo ros- 
so di Gigli d'oro ripieno. Arme che fu data a 
questo luogo da Carlo d’Angiò, coll'Iscrizione 
Pratum Oppidum Specie Insigne. 
Ne
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer