Full text: Rastrelli, Modesto: Illustrazione istorica del Palazzo della Signoria detto inoggi il Palazzo Vecchio

105 
berarono pertanto di levarsi dattorno costui, al 
che molto contribui l'odio che gli portava Bar- 
tolommeo Orlandini Gonfaloniere, onde conve 
nuto del modo di ucciderlo, fece l'Orlandini 
rinchindere nella sua camera in palazzo alcuni 
giovani armati, con ordine di ciò che far dove- 
vano; e siccome Baldaccio si portava ogni mat- 
tina in Piazza per trattare co' Magistrati delle 
cose riguardanti le Truppe della Repubblica 
giunto che vi fu in quella mattina, il Gonfalo- 
niere mandò immediatamente per lui, ed essen- 
do egli salito sù, mentre passeggiavano amendue 
per un andito, lungo le camere, tutto ad un 
tratto, facendo cenno a giovani nascosi, salta- 
rono fuori, e trovato Baldaccio solo, e disarma- 
to l'uccisero, e nello stesso momento fu preso, 
e gettato giù da una delle finestre che corri- 
spondevano in un cortile accanto alla Dogana: 
di li, per mostrare, che la causa fosse pubbli- 
ca, fu tolto, e morto come era gli tagliarono 
la teſta, portandolo in piazza, ove restò sino 
alla sera, miserabile spettacolo a tutto il Popolo 
Fiorentino. 
Laſciò-Baldaccio la sua Donna nominata 
Annalena, ed un piccol figlio, che non visse 
molto tempo. Annalena vedendosi cosi priva del 
Consorte, e della Prole, risolse di abbandonare 
il Mondo, e fatto delle sue Case un Monastero 
vi si rinchiuse, con molte nobili Donne, e san- 
tamente visse, e mori, lasciando di se eterna, me- 
moria, poichè il detto Monastero dal suo nome 
anche al presente, si chiama Annalena. La mor- 
te
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer