Full text: Lottini, Giovanni Angiolo: Scelta d'alcuni miracoli e grazie della Santissima Nunziata di Firenze descritti dal P. F. Gio. Angiolo Lottini dell'ord. de' Servi alla ser.ma Cristina di Lorena gran duchessa di Toscana

Miracoli, e Grazie 
138 
cammino, e passat a a Fiorenza, ne andò a porger 
grazie alla Madre della diuinissima Grazia, per 
lo cui aiuto, da rimirar il santo Tempio, e la sacra 
Cappella, & altri oggetti, a gli occhi suoi fu dato 
collirio cosi possente, e salutifero. 
Giovanni da Biselli, tenuto sotto dall' Acqua non sa- 
pendo notare, visibilmente viene aiutato dalla 
NVNZIATA in quel pericolo, e ne 
scampa. Cap. XLIIII. 
Cosa già nota, che Cesare combat¬ 
M 
tendo nel Faro d'Alessandria, so¬ 
praffatto da' Nemici, ne più soffe¬ 
rir potendo lò impeto delle frec¬ 
ce, che veniuangli addosso; saltò 
sopra di vna Scafa, quale aggrauata souerchio dal 
peso di molti ricoueratiui, & affondatasi; Cesare 
si messe a nuoto, & andò forse dugento passi con 
la man destra fuor dell'acqua, portando li suoi li¬ 
bri, fin che arriuasse a suo scampo. Leggesi di 
Sertorio, che ferito in vna guerra de' Cimbri, va¬ 
licò a nuoto il fiume Rodano, essendo armato di 
corazza, e d’altro arnese graue, cosi scampando 
la vita. Per non auer auuto cotal destrezza del¬ 
l'vso del notare Giouanni Gamboni da Bisegli, 
Città posta lungo la marina venti miglia vicina a 
Bari; entrato vn giorno in Arno a lauarsi, del me¬ 
se di Luglio il di 5. dell'anno 1564. in luogo ap¬ 
pellato Stracciabrache; poco mancò, che in vn 
fondo
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer