Full text: Lottini, Giovanni Angiolo: Scelta d'alcuni miracoli e grazie della Santissima Nunziata di Firenze descritti dal P. F. Gio. Angiolo Lottini dell'ord. de' Servi alla ser.ma Cristina di Lorena gran duchessa di Toscana

della Santiss. Nunziata. 
87 
Astorre di Faenza carcerato, e temendo non il condu- 
cesse a morte vna grauissima ferita; fa Voto alla 
NVNZIATA,ene impetra grazia. 
Cap. XXVI. 
Entre era la Toscana da Niccolò 
(2 
Piccinino; e da Francesco Sforza 
suo concorrente la Lombardia 
trauagliata, venner due Capitani, 
l'vno Michelotto Attendolo dal¬ 
la Marca, e l'altro Troilo dalla 
Lombardia a soccorso dell'Esercito ecclesiastico, 
e della gente de' Fiorentini, comandata sotto l'ln- 
segna di Gio: Paolo Orsino. Andato dunque il 
Piccinino ad affrontarsi presso ad Anghiari; l'E 
sercito suo di 6000. Caualli, e di 3000. Fanti qui¬ 
ui fu rotto, saluandosi egli con Francesco il Figli 
uolo, e con Guido Antonio da Faenza in Borgo: 
ma prigione con molt' altri de principali rimase 
Astorre Manfredi, ferito in vna coscia grauissi¬ 
mamente, vnito essendo egli con Filippo Duca 
di Milano in quella guerra. Condotto dunque 
prigione in Firenze, e carcerato in luogo, doue 
chiuso finir la vita douesse, conoscendo egli in 
quale infelicità auuallato sinistro caso lo auesse, e 
la sua disauuentura piagnendo; in suo pensiero 
venne volgendo, come di grazie non si mostraua 
Maria Vergine essere scarsa, e la pregò con som¬ 
ma caldezza di cuore, che la piętà a tant'altre Per¬ 
sone
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer