Full text: Volume IV (4)

DALLE BOCCHSTTE A STAZZEMA. 59 
to si sente un soavissimo odore di Cedrato Fiorenti- 
no, che se si potesse avere simile nei viali d’un Giar- 
dino Regio, sarebbe una delizia impareggiabile. Que- 
sto odore dipende da un Balsamo volatile, che tra- 
suda da certe minutissime glandule, sparse per la su- 
perficie delle foglie del Sermollino cedrato, o sia Ser- 
pillum foliis Citri odore C. B. Pin. 220. Inst. R. H. 
193. e che si solleva col calpestare la pianta. Di esso 
Sermollino se ne trovano piazze grandissime, o voglia- 
mo dire cespugli larghi e feltrati, che vestono il ter¬ 
reno, e sono pastura preziosa per le Capre, le quali 
ne cavano un Latte odorosissimo. Ne portai delle 
piante nel Giardino de' Semplici, le quali in breve 
tempo persero intieramente l'odore, e diventarono 
Serpillo come il nostro comune: tanto può l'aria al- 
terare i sughi delle Piante ! 
Passato questo gran Prato, principia una Faggeta 
la quale seguita per gran tratto della strada: in prin- 
cipio i Faggi sono stentati e sterpagnoli, come notai 
sopra a c. 32. a misura poi che si scende, sono più 
alti e rigogliosi. Un simile fenomeno è stato osser- 
vato anche nelle Montagne degli Svizzeri dal dili- 
gentissimo Gio. Giac. Scheuchzero *. Seguitando a 
scendere, doppo ai Faggi si principiano a trovare Ca- 
stagneti, per i quali si cammina sempre sino alle vi- 
cinanze di Stazzema. Le foglie cadute da tali albe- 
ri, e l'erbe che ricoprivano il terreno, non mi la- 
sciarono ben distinguere la qualità delle pietre che 
compongono queste pendici; e oltre di ciò io non 
aveva più capo da fare osservazioni, essendo troppo 
afflitto dalla stanchezza, dalla pioggia, e dal fred- 
do. Solamente mi dettero nell' occhio le seguenti 
Piante. 
Asclepias albo flore Inst. R. H. 94. 
Gen- 
(1) It. Alp. 2. pag. 31.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer