Full text: Volume I (1)

ACQUE DEL SERCHIO. 
365 
Riflessioni Jull' acque del Serchio 
IL Fiume Serchio è l'altra gran raccolta d’acqua, 
che si fa strada per la Pianura di Pisa. Egli na- 
ſce nell Alpi di S. Pellegrino, cammina tortuoso e 
rapido sempre per Montagne, fino al Ponte a Mo- 
riano, indi taglia il Piano di Lucca, e penetra in 
quello di Pisa per una lunga e profonda fossa, tra l 
Monte di Ripafratta, e quello di Filettole. Giunto 
ad Avane fa un angolo, vale a dire, in vece di pro- 
seguire il suo corso direttamente verso Pisa da Tra- 
montana a Mezzogiorno, prende la strada del Mare 
da Levante a Ponente, e doppo alcune tortuosità 
sbocca in faccia a Ponente. Il Serchio, come appun- 
to l'Arno, ha il suo letto più alto che la Pianura 
Pisana adiacente, ed il suo corso e traboccamento è 
limitato da due argini ben forti, che l’accompagna- 
no per lo Stato Granducale. Ei non fa servizio al- 
cuno alla Pianura di Pisa, col dar ricetto alle di lei 
acque dentro al suo alveo; anzi sovente la inonda 
col trabocco delle proprie. Il corso del Serchio da 
Avane al Mare è di 7. miglia e mezzo in circa, a 
cagione delle sue tortuosità; poichè se diritto cam- 
minasse, sarebbe poco più di cinque miglia: più lun- 
go era avanti all'anno 1669. nel quale fu raddiriz- 
zato per gran tratto sotto al Ponte a Serchio, e si 
venne a bonificare gran parte di terreno che pri- 
ma occupava. 
Scoli della Pianura di Bientina. 
Ltre ai due grossi Fiumi, che si fanno strada per 
la Pianura di Pisa, vi sono da considerare tre 
Fossi, 1 quali passando per essa, sboccano in Arno 
tra
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer