Full text: Volume I (1)

ISTORIA DELLA VERRUCOLA 253 
Descrizione, e Istoria della Verrucola. 
Opra la Verrucola, che sembra un mucchio di tor- 
ri, è situata, come dissi, la Fortezza, la quale domi- 
na tutta quanta la pianura, e le Colline ancora, e 
perciò dalla Repubblica Pisana era guardata con som¬ 
ma gelosía. Ella è di figura quadra, con due torrio- 
ni tondi nelle cantonate, che guardano il Monte, e 
due angusti bastioni nelle due opposte. Le cortine 
non hanno molto patito per l'ingiurie del tempo: 
sono di tre differenti strutture, poichè a luogo a luo- 
go vi si distingue la fabbrica più antica di pietre qua¬ 
drate, e due posteriori risarcimenti delle cortine sta- 
ste diroccate, che riuniscono le vecchie colle nuo- 
ve. L'ingresso è difficilissimo, e bisogna arrampicarsi 
per una ripidissima scala: cavata sulle punte de' massi: 
la porta è piccola coperta da' massi, e non si può tro- 
vare sennon da chi è pratico. Dentro alla Fortezza 
è una mediocre piazza d’Arme; i quartieri de’ Sol- 
dati, ma rovinati; una Chiesa di pietre quadrate di 
verso la fine del Secolo XI. alla quale non manca 
altro che la coperta; e sotto la piazza d'Arme so- 
no le Cisterne, ed i magazzini in volta. Ne’ Baluardi 
e Torrioni, sono le mine sufficientemente conservate 
Il Maſtio che ha patito più dell'altre fabbriche, è 
fondato sulle punte d'alquanti massi, che erano più 
elevati degli altri. 
Fu fabbricata la prima volta questa Fortezza da' Pi¬ 
sani per frontiera, e per specola da osservare gli an- 
damenti de’ nemici, e darne il segno a Pisa. Ella sa- 
rebbe stata difficilissima a prendersi sennon per fa¬ 
me; tuttavia riusci con somma facilità a' Fiorentini 
l'occuparla l'anno 1405. di Dicembre di notte, con 
scalata per la mala guardia del Presidio Pisano, e vi 
tro¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer