Full text: Volume I (1)

ni 
no. 
DE' MONTI PISANI. 
243 
flosculis candidis C. B. Pin. 288. Satureia durior 
I. B. 3. 272. Thymum Italicum floribus candidis Cae¬ 
salp. 460. Mich. H. Flor. pag. 19. & 122. n. 7. 
Eadem flore dilute purpureo. Satureia montana 
Floribus purpureis C. B. Pin. 218. Thymbra flosculis 
dilute purpureis Dod. Pempt. 288. Thymum Italicum 
Floribus modice purpurascentibus Caesalp. 461. Mich. 
H. Flor. pag. 122. n. 9. Di queste due piante si ser- 
vono i Pisani, per fiorire i pavimenti delle Chiese 
in giorni festivi. Il loro gratissimo odore consiste 
in un certo Balsamo naturale, che trasuda da glan- 
dole, seminate per tutta quanta la superficie delle 
foglie, e de' rami. 
Symphytum Echii folio angustiore, radice rubra 
flore luteo. Inst. R. H. 138. 
Satureia spicata foliis tenuissimis (spica densissi- 
ma) C. B. Pin. 218. Satureia foliis tenuibus, sive 
tenuifolia S. Juliani quorumdam I. B. 3. 275. Thym¬ 
bra, S. Juliani sive Satureia vera Lob. Icon. 425. Inst. 
R. H. 198. Clinopodium Caesalp. 454. Mich. H. Flor. 
pag. 170. num. 2. 
Ruta silvestris. 
Descrizione delle Cave, e Pietre d’Uliveto. 
JLiveto è una diramazione del Monte, che si sten- 
de molto in fuori, ed è bagnata nelle radici da 
una tortuosità dell'Arno: da essa ne risulta gran co- 
modità, per i trasporti a Pisa delle Pietre che qui 
si cavano. Sono esse principalmente Pietre da Cal- 
cina dolce, cosi detta, perchè non regge sennon- 
chè al coperto, si sfarina all'umido, ed è più bianca 
di quella fatta d'Alberese forte cenerino. I massi di 
questa pietra sono grandissimi, di color bianco pal¬ 
lido, di grana alquanto marmorosa, ma tutta peli e 
cre¬ 
Q2
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer