Full text: Volume I (1)

VIAG. DA CUCIGLIANA A CAPRONA. 
237 
Viaggio da Cucigliana a Caprona. 
7Enerdi 12. Ottobre, partii di Cucigliana, e m' in- 
camminai per la Strada, che si dice di Piemon- 
te, perchè è tirata nel piano, lungo le radici della 
Montagna. Tutta la pianura rasente alla Montagna 
Pisana, da S. Gio. alla Vena fino a Ripafratta, 
si chiama Piemonte, e con tal nome si trova in an- 
tiche Cartapecore. Negli Statuti di Pisa del 1284. 
L. 1. Rubr. 75. si ordina: Pedemontis unum bonum Ca¬ 
pitaneum, & unum Notarium cum eo. Giunsi al Vil¬ 
laggio di Noce, situato in piano rasente al Monte, 
dove l'Arno forma un meandro, e va ad investirlo 
per retta linea. E’ chiamato ad Noce fino dell' an- 
no 970., in una Cartapecora pubblicata dal Signor 
Muratori 2 
Osservazioni sopra al Bagno Antico, e alla 
Mofeta di Noce. 
Mano destra della Strada, è una piccola Chie- 
A 
sa antica, ma ristaurata modernamente, detta di 
S. Martino al Bagno antico, padronato de’ Signori 
Lanfreducci di Pisa. Il nome le viene da un Bagno 
che è dirimpetto dalla parte opposta della strada 
e presentemente resta compreso nel letto d'Arno 
Quel giorno Arno era grosso e torbo, e copriva il 
Bagno; ma i Paesani mi riferirono, che quando il 
Fiume era basso, si scoprivano i vestigj di antiche 
mura, e si vedeva tra esse una pozzanghera, forma- 
ta da molte polle d’acqua calda, in cui si bagnava- 
no i Rognosi, e prestamente ne guarivano. Di que 
sto 
(1) V. Cocchi Trattato de' Bagni di Pisa a car. 29. (2) Antiq. 
Ital. Tom. III. 1063.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer