Full text: Descrizione della Reale Galleria di Firenze, secondo lo stato attuale

corare intieramente le muraglie della Tri¬ 
buna e del Corridojo 
Nel 1587. a Francesco successe il 
soprannominato Cardinal Ferdinando, pri¬ 
mo di questo Nome, il qual nonostan¬ 
te i politici affari che lo circondarono, 
seppe assiduamente occuparsi di questi 
oggetti, che avevan costituito i suoi pii 
dolci diletti nel soggiorno di Roma 
E' ricordevole l'istituzione del famo¬ 
so Laboratorio Chimico, noto sotto il 
nome di Fonderia Medicea, che que¬ 
sto Principe stabili nelle stanze della 
Galleria. Egli dette un ordine migliore 
alle rarità già raccolte, e accrebbe il con¬ 
tinente con la edificazione di nuove Ca¬ 
mere, che arricchi d'una gran parte del¬ 
le Iscrizioni, Medaglie, e Pietre dure, 
di quelle, che Esso già possedeva in 
Roma. Dalle Memorie dello stato della 
Galleria sotto il Regno di Ferdinando I., 
che si conservano, si rileva l'acquisto 
che esso fece dei tre Quadri di Rafael¬ 
lo tanto stimati, cioè la Madonna detta 
della Seggiola, il Ritratto di Leon X. 
(che sono nel Palazzo Pitti) ed il S Gio¬ 
vanni nel Deserto (che la Gallerla tra 
altri Quadri possiede), molti Ritratti di
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer