Full text: Quartiere di S. Spirito (10)

il vero, contro ciò che scrissero alquanti Scrittori, co- 
me Michele Poccianti nel trattato delle Chiese Fiorenti- 
ne, Luigi Torelli ne' Secoli Agoſtiniani, il predetto Ros- 
selli nel suo Sepoltuario, ed il P. Domenico Maria Sandrini 
nell' erudita sua Opera scritta a penna, De primo Flo- 
rentinorum Baptismate; i quali avendo ravvisato, in un 
Contratto di compra di terreni fatta dagli Agostiniani 
per dilatarsi, nel quale chiamavasi a confini Ecclesia S. 
Romuli, ne inferirono essere stata ivi tal Chiesa, quan- 
do doveano accorgersi, che erano beni della Chiesa Par- 
rocchiale di S. Romolo in Piazza. E che debba esser co 
si, si dichiara co' due Strumenti, che trovansi tra le 
Scritture dello Spedale di Santa Maria Nuova, de’ quali 
il primo dice : ad petitionem Sandri q. Nerii de Manci- 
nis Procuratoris D. Guidonis de Mancinis Rectoris Eccle- 
sie S. Romuli, quia Contruccius q. Salvuccii pop. S. Fri¬ 
diani conduxit ad affictum a dicto D. Guidone de consensu 
Canonicorum suorum terrenum dicte Ecclesie in pop. S. Fri¬ 
diani prope locum qui dicitur la Cuculea, rog. Ser Tom- 
mas. Ser lacobi da Linari q. lan. 1343. e nel secondo 
del medesimo terreno fin dall' anno 1322. vedesi esser- 
ne Padrona la medesima Chiesa per rogito di Ser laco- 
po di Ser Bencivenni Dandi, die 12. Aug Dindus. q. 
Aldobrandini pop. S. Fridiani vendidit loanni q. Lapi Dio- 
tifeci quamdam Domum cum octo Apothecis post di- 
ctam Domum in d. pop. in Via que vocatur la Fibbia, a 
1. Via d' Ardiglione &c. ex qua locatione , & terreno 
solvi debet livellario nomine flor. 36. Ecclesie S. Romuli 
pro terreno super quo fuerunt d. Domus, & Apotece con- 
structe. 
VI. E per fine ritornando alla Chiesa vecchia ita, 
alle fiamme, faremo parola di alcune Pitture antichissi- 
me, giuſta il Baldinucci nella Vita di Stefano Pittore 
Discepolo di Giotto, dove dice come appresso ,, Fece 
„nel Chioſtro di S. Spirito di Firenze tre Storie, che 
„oggi più non si vedono, e le arricchi di prospetti- 
„ve, e di architetture fatte con tanto gusto, che già 
„s' incominciò a scoprire in quelle, qualche barlume 
Vom. IX. 
„della
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer