Full text: Quartiere di S. Spirito (9)

L 
E Z 
ONE 
XXV. 
DELLACHIESAE MONASTERO 
DISANTA FELICITA II. 
ANTICHITA DEL MONASTERO. 
Imostrata la venerabile antichità del- 
la Chiesa de' Santi Maccabei, detta 
dipoi S. Felicita, ragionevole coſa 
è, che ora si cerchi il principio del 
Monastero, per vero dire, assai an- 
tico; ma non mai coetaneo alla 
Chiesa. Checchessia dell' opinione di 
quelli, indottisi a ciò credere sulla 
falſa tradizione, che nel Iv. secolo già vi fossero in 
Firenze Vergini Claustrali. Quando non si trova au- 
tentica scrittura, che ne parli. Sarebbe qualche con- 
gettura, che vi fossero stati Conventi di Donne con- 
sacrate a Dio in Firenze, il Breve di Pelagio I. scritto 
al Vescovo Fiorentino nel secolo vi. e che riporta Gra- 
ziano nel Decreto alla Distinzione 34. cap. 7. nel qua- 
le leggonsi queste parole indicanti l’esistenza di Mona- 
stero. Micenam verò, altri leggono Micinam, ancillam 
cius, di quello, cioè, che si dovea promovere al Dia- 
conato, de qua se post transitum uxoris filios habere 
confessus est, iubemus ut tua dispositione cuiquam Mo¬ 
nasterio continentiam professura tradatur. Ma volendosi 
camminare sul sicuro, non si trovano prima dell’ 853. 
documenti certi, che ci obblighino a confessare den- 
tro Firenze Case di Sacre Donne. Poichè presso il 
Capitolo Fiorentino conservasi il Diploma del Ve- 
scovo Radingo, il quale in deti' anno dichiarò Ba- 
dessa
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer