Full text: Quartiere di S. Giovanni (8)

O 
XI. 
Z 
N E 
E 
DEL MONASTERo 
DE' MONACI DEGLI ANGIOLI II. 
Monaci di questo Monastero, 
dalla fondazione erano governati da' 
Priori, che loro mandava il Sacro 
Monte di Camaldoli, e tal governo 
dependente dall’ Eremo maggiore, du- 
rò sino alla metà del secolo XIV. per- 
chè allora l’elezione del Priore si sta- 
bili ne' Monaci stessi degli Angioli, i quali capitolar¬ 
mente adunati, conferivano ad uno di loro tale di- 
gnità, ed il primo eletto fu Don Filippo Nelli Fio- 
rentino; nè questa novità pregiudicò punto alla anti- 
ca austerità del Convento, massimamente della Clausu- 
ra si scrupo losamente osservata, che nell' anno 1433. 
dovendosi per ordine di Papa Eugenio IV. adunare il 
Capitolo Generale in Bertinoro, i Monaci degli An- 
gioli si scusarono d’intervenirvi, scrivendo non esser 
loro lecito praeter loci legem clausuram infringere, seb¬ 
bene obbligati dal comandamento del Cardinal Gio- 
vanni Piccolomini Presidente del Capitolo a nome del 
Pontefice, mandarono in compagnia di Don Silvestro 
il B. Ambrogio, il quale a pieni voti ivi fu eletto 
Prior Generale dell' Ordine, dopo 33. anni di vita 
Claustrale in Firenze, dove avea acquistato tal fama di 
Santo, e di Dotto, che in grazia sua i Fiorentini 
presero a beneficare viepiù il Convento, ed i Mona- 
ci hanno sempre riguardato il Monachismo del B. Am- 
brogio qual epoca gloriosa di molti nuovi accrescimen¬ 
ti del Monastero in ogni genere; ed acciocchè cia- 
scuno vada persuaso de' meriti di questo illustre. Sog. 
getto,
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer