Full text: Quartiere di S. Giovanni (8)

II. il quale con Bolla del 1503. dichiarò, che circa a 
questo punto d' immunità, non si innovasse cosa alcu- 
na, ſtante i Privilegi gia conceduti allo Spedale da i suoi 
Antecessori. 
V. Alle tiferite grazie potrei arrogere segnalati fa- 
vori, e lasciti fatti da privati Cittadini allo Spedale; 
ma questi si rammenteranno da noi in occasione, che 
osserveremo i loro Ritratti effigiati nelle logge del Cor- 
tile per l'architettura, e per le pitture assai magni- 
fico, piacendomi di dare qui la serie degl' illustri Spe- 
dalinghi, i quali dall' anno primo della fondazione 
sino a i nostri tempi, hanno governato il luogo pio, 
e sono i seguenti: 
Mess. Francesco di Daldo nel 1388. 
Meſs. Matteo di Bartolo Dolfini 1400. 
Frate Antonio Pieri 1413. 
Mess. Antonio di Puto, o Piero 1420. 
Mess. Girolamo di Antonio Agnusdei 1427. 
Mess. Gio: di Andrea da Montevarchi 1462. 
Mess. Domenico di Benedetto 1467. 
Mess. Luca di Rinuccio 1469. 
Mess. Piero di Domenico da Cerreto 148. 
Meſs. Michele di Matteo Tozzini 1499. 
Don Simone Monaco Camaldolense 1502. 
Mess. Fenzio di Bertoldo da S. Miniato del Tedesco 
1505. 
Mess. Alberto di Piero Bettini 1506. 
Mess. Simone di Filippo da Montelupo 1528. 
Mess. Simone di Marco Gini da Loro 1546. 
Mess. Agnolo di Antonio Gini da Loro 1562. 
Meſs. Lorenzo di lacopo Ottaviani da Ronta 1591. 
Meſs. lacopo Luchini da Barga 1596. 
Meſs. Giovanni di Cesari Mattioli 1609. 
Mess. Domenico di Francesco Fonti 1618. 
Mess. Bastiano Corsi 1647. 
Pier Francesco Serragli Canonico Fiorentino 1648. 
Francesco Capponi Proposto Fiorentino 1655. 
Abate Francesco Ermini 1675. 
Lu¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer