Full text: Quartiere di S. Giovanni (7)

204 
1600. da Maeſtro Giulio di Girolamo Portigiani Me- 
dico, estratte dal Venerabil Monastero delle Murate- 
„di Firenze, Ed in altro. Libro segnato R. leggo,, 
„Nel. 1647. furono lasciate alla Compagnia da. Luca- 
Tondini le appiè Reliquie : Della Croce, di S. An- 
„drea, e Ossi di S. Valentino Martire, S. Eufemio- 
„Martire, S. Adriano Martire, S. Vito Martire, S. 
„Natale Martire, S. Barbara Vergine, e Martire, S. 
„Giulio., S. Ruffina Vergine, e Martire, S. Venanzio 
„Martire, S. Ipolito Martire.,, 
X. Il. Reliquiario però più memorabile è quello¬ 
del Legno della Santa Croce, che fu per la ignoran- 
za di que' tempi sperimentato nel fuoco fino dall'anno 
1470. e come tale esperimento si facesse, ne riferirò 
il sunto estratto da una lunga Scrittura, che si conser- 
va in una tavoletta, in Compagnia, col rogito di Ser 
Francesco di Chimenti, che tu presente alla solennità- 
dell'atto, Nell' anno del Signore 1465. era stato do- 
„nato a' Fratelli dello Scalzo da Fra Bartolommeo da 
„ Viterbo Domenicano una buona particella. del San- 
„tissimo Legno, in onore del quale fu. edificato, un 
„luogo degnissimo in Compagnia, dove reverentemen- 
„te adorare, e custodire si pregiata Reliquia, ma na- 
ta qualche dubbiezza dell' autenticità del Sacro Le- 
„gno, nel 1470. i suddetti Eratelli, vennero concorde- 
mente ad un decreto steso con queste parole -- ben- 
chè le coſe di noſtra Eede non abbiano merito dove 
"entra la umana ragione, e conciossiachè niente alla- 
„Eede Criſtiana ripugni per lo elemento massime acti- 
vo, la Reliquia della Santa Croce., si è il vero, si 
»getti alla riprova del fuoco-- e però nel di 19. di 
» Aprile di detto anno, furono chiamati alcuni Ven. 
„Sacerdoti, cioè il. Religioso Uomo. Messer Clemente 
"di Filippo Mazzei Arciprete, e Piovano di Santa. Ma- 
"ria a Monte Diocesi di Lucca, Prete Domenico 
Goro Sagrestano, di Santa Maria sul Prato, Prete, 
„Riero di Lorenzo Cappellano della Metropolitana di 
Firenze., e. Prete Giovanni della Chiesa di S. Gallo 
„fuor.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer