Full text: Quartiere di S. Giovanni (7)

X 
DELLACAPPELLA 
DI SANT ANTONINO 
DE' DUCHI SALVIATI 
Firenze è stata Madre feconda di 
Santi, questi però ella con una co- 
ſtante, e tenera divozione ha ſempre 
mai onorati, loro inalzando e splen- 
dide Chiése, e ricchi Altari, e Sta- 
tue ancora di egregi Artefici. Ma dal 
vedersi in una Cappella di San Marco 
tante rare Pitture, tanti marmi, e bronzi parlanti, tan- 
te pietre preziose collocate con mirabile disegno in o¬ 
nore di S. Antonino, mi giova credere, che al Santo 
Arciveſcovo parzialiſsimi siano i Fiorentini, e più che 
più al medeſimo devotissima la Nobile Famiglia de Duchi 
Salviati, la quale sin dall' antico avendo riguardato qual 
suo Tutelare, ed Avvocato il gloriosissimo Santo, Essa 
poi nel 1588. altra più ſtupenda teſtimonianza di sua 
venerazione gli diede per mezzo del Senator Averar- 
do, e di Antonio figli di Filippo, i quali nella Chie¬ 
ſa di S. Marco al Santo Arciveſcovo con magnificenza 
propria di Principi grandi inalzarono si sovrana, e 
ben inteſa Cappella, la cui descrizione, superiore sa¬ 
rebbe a' miei talenti, ſe non ne avessero fcritto prima 
di me Raffaello Borghini nel suo Riposo, il Cinelli nel¬ 
le sue Bellezze di Firenze, e con eleganza ed erudi¬ 
zione il Proposto Anton Francesco Gori, onde dietro 
la traccia di si luminosi Scrittori imprendo qui a ra- 
gionarne. 
II. Pri¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer