Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

XXI 
to, divisa in quadri, e collocatavi nel 11424. a 19. d' 
Aprile; vi lavorarono con esso, oltre Bartoluccio suo 
Padre, i ſeguenti: Bandino di Stefano, Donato di Nic- 
colò di Betto Bardi, Giuliano di Ser Andrea, Maso 
di Criſtofano, Domenico di Giovanni, Matteo di Do¬ 
nato, Bartolo di Niccolò, Michelotto di Bartolommeo, 
Pagolo di Dino; come appariſce da' Libri dell' Opera, 
dove ſono ſegnati i pagamenti fatti a ſuddetti per aiu¬ 
to dati a Lorenzo; e costò in tutto 16204. fiorini. Ha 
pure questa Porta le imposte di metallo dorate, ma da' 
Profeſſori, benchè lappariſca lavoro commendatissimo, 
è però giudicata meno ripulita, e dis grand lunga infe¬ 
riore alla ſeconda, che e quella di mezzo, cui per la 
perfezione, e diligenza dell artifizio ſi aſpetta maggior 
lode. Vi ha égli effigiato in varj quadri le Storie prin¬ 
cipali del vecchio Teſtamento, che sono la Creazione 
di Adamo ; il Fratricidio di Caino; Giuseppe, che di¬ 
ſpenſa grano; Mose, che ha le tavole della Legge; Gio- 
suè, che prende la Città di lerico; la Regina Saba alla 
preſenza di Salomone; Noè, che eſce dall'Arca; il Sa¬ 
crifizio di Abramo ec. E sibella idea circa di 
queste Storie fu di Lionardo Aretino, come appare dal¬ 
la ſeguente lettera, che egli ſcriſse a Niccolò da Uz- 
zano, uno de i Deputati per questa Porta. 
Aitergo. „Spectabili homini Niccolo da Uzzano, e 
Compagnii Deputati ec. Intus. „ Spectabiles rec. 
„Io considero, che le 10. Storie della ndova Porta, 
„che avete deliberato, che ſiano del Vecchio Teſtamen¬ 
to, vogliono avere due cose, e principalmente l'u- 
na, che ſiano illuſtri; l' altra, che siano ſignificanti. Il- 
„luſtri ichiamo quelle, che poſſono ben paſcer l' occhio 
„con varietà di disegno; significanti quelle, che abbi¬ 
„no importanza degna di memoria. Presupponendo que¬ 
ſte due coſe, iho eletto ſecondo il giudizio mio 10. 
„ istorie, quali viamando notate in carta . Bisognerà, 
„ che colui, che le ha a diſegnare, sia ben iſtrutto di 
„ciaſcuna Historia, sicchè possa ben mettère e le per- 
"ſone, e glivatti occorrenti, el che abbia del gentile, 
„sic.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer