Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

XII. 
N E 
EZIO 
DELLA CHIESA DI SAN GIOVANNINO 
DE PADRI CESUITI V. 
Er cavar fuori altre notizie pregevoli 
non men di quelle, che nelle ante- 
cedenti Lezioni abbiamo dato di San 
Giovannino, mi viene in acconcio la 
qualità, e quantità degli onori, co 
quali si è resa illustre questa Chiesa 
in parecchi tempi, e però seguendo 
io l' ordine cronologico, in prima ditò di San Luigi 
Gonzaga, il quale nel 1577. con Ridolfo suo fratello mi- 
nore, provviſto di nobil Corte sotto il governo di Pier 
Francesco del Turco Nob. Fiorent. fu lasciato dal Marchese 
suo Padre in Firenze raccomandato al G. Duca Francesco. 
Luigi adunque, per sempre più creſcere nella santità, cui 
tanto aſpirava, eleſſe per iſcuola la noſtra Chieſa, dove 
intervenendo alle prediche, e frequentemente accostandosi 
alla Confessione, provò sovente que' deliqui di spirito, 
che leggonsi nelle varie sue Vite date alle stampe. E. 
se il Beato Giovane riguardò maisempre Firenze co- 
me madre della sua divozione, convien dire, che i Pa- 
dri di San Giovannino ne fossero i suoi Maestri, tra i 
quali il principal direttore di si grande Anima fu il Pa- 
dre Rettore Francesco della Torie per lo spazio di diie 
anni, e mezzo, quanta fu la sua dimora in questa Cittei 
veggendosi anche inoggi ridotta a devota Cappella la stan- 
za, che egli abitò nella prima delle tre Case, che metto- 
no al canto alla Catena vicino al Tiratoio, e piacemi di 
riportare le parole del Baldinucci nel Decennale I. del- 
la Parte II. del Secolo IV. alla pag. 17. dove schiarisce 
alcuni punti circa l'arrivo, ed albergo in Firenze del 
sa.n¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer