Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

XIII 
una copia ne ha riportata in istampa il Signor Man- 
ni nelle dotte sue annotazioni al Borghini tomo I. Io 
frattanto cosi avrò fatto onore all' asserzione del Vil- 
lani, e di tutti i suoi seguaci 
Paſso ora all'accrescimento del Tempio, seguito probabil¬ 
mente in tempo di pace della Chiesa, e sotto i Costan- 
tini, o i Teodosj, o altro Cristiano Imperatore, che a 
Fedeli diede licenza di distruggere i Templi profani, e 
fabbricarne a Gesù Cristo, e questo accrescimento con- 
ſiſte ne' pilaſtri, e nella parete, che dentro racchiuse 
il colonnato: inoltre nel secondo ordine lonico del 
Ballatoio, del Tamburo, e della Cupola, rimasa però 
colla apertura ſenza lanterna ſino al ſecolo XII. giuſta 
i noſtri Iſtorici, e pongo queste restaurazioni nel prin- 
cipio del Regno di Teodelinda, o di altra Regina de 
Longobardi divota del Battiſta, come lo notò il Capitano 
Cosimo della Rena; E di Undiberga figlia della suddetta 
Teodelinda diſse pure Paolo Diacono lib. 4. §. 49. Hundi- 
berga ad instar suae Genitricis intra Ticinensem Civitatem 
Basilicam in honorem B. Johannis Baptistae construxit. Or 
ritornando al noſtro Tempio, tante innovazioni si pos- 
ſono chiamare in grazia del Maleſpini, e de' moderni 
Scrittori, quasi una nuova fabbrica in onore di San 
Giovanni, le quali vicende eziandio ci porgono lu- 
me per trovar la cagione di tanti difetti rilevati con- 
verità, e sapere dal Signor Nelli, imperciocchè ne i 
tempi dell' ignoranza nella Architettura si fecero le 
so¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer