Full text: Quartiere di Santa Croce (2)

299 
nilla Vergine, che sono due delle 16. indicate nell'atto 
pubblico del sopra accennato Notaio. Quindi mi son 
fatto ragionevolmente a credere, che dal Cherico Lo- 
renzo suddetto fossero portate le Reliquie a Firenze, e 
consegnate fedelmente al Monastero, ma che la piena 
del 1557. la quale danneggiò tante Chiese, in questa 
saccheggiando e guastando molte cose, di belletta riem¬ 
pisse i Reliquiari, se pur ancora non gli rapi, con che 
ſalviamo la fede, e la giustizia del Cherico Fiorenti- 
no, credendosi, che puntuale le consegnasse, stante che 
i due buſti rimangono e di S. Bastiano, e di S. Petro- 
nilla. Ma dopo aver alquanto digredite dal proposito, 
facendo ritorno alla serie delle Reliquie, chbesistono; 
io osservo in una patente del Vicario Generale Nicco- 
lò Castellani, addimandarsi due Reliquie col titolo di 
insigni, che denota, che fussero già in Roma di qual¬ 
che singolare venerazione, e sono uná gamba di S. Ma- 
gno Martire, ed altra di S. Deodata Martire, da quell 
alma Città trasferite in Firenze con grande solennità; 
con le oſsa de Santi Pio, Benedetto, Vincenzio, e 
Fausto Martiri. Insigne pure debbo chiamare l' osso 
della Coſcia di San Sisto Martire a i 21. di Agosto 
del 1669. dal Cardinal Gaspero Carpegna Vicario di 
Roma donato al Marchese Gaetano de' Cavalieri, e que- 
ſti dopo lo mandò a Donna Giulia Spada ne' Riccardi in 
Firenze, la quale nel 1717. a di 29. Dicembre donolla 
alle Ingesuate. Conviene unche dire, che ragguardevole 
sia un altro dono corroborato da pubblico stromen¬ 
to, col rogito di due Notai Ser Lorenzo Giannotti da Vi- 
terbo, e Ser Niccolò Fiorelli di Roma ne’ 26. di Maggio 
1660. actum Roma in Ecclesia S. Mariae supra Minerva, 
ed è uno stinco di S. Servulo Martire. In parecchi Urne 
dorate vedonsi ancora notabili ossa di SS. Martiri, tra le 
quali i fucili delle Sante Crescenzia, Faustina, Beni¬ 
gna, e Vittoria, avuti in dono dal Marchese Luca degli 
Albizzi nel 1668. E finalmente in una ricca, e bella 
custodia in forma di Ostensorio, col piede di argento 
e ſpecchio sferico da tutte due le parti; coll' autentica 
dell 
Pp 2
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer