Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

157 
sentenza pubblicata dal Ch. Pad Ildefonso 
Carmelitano Scalzo nel Tom. XI. delle De¬ 
lizie degli Eruditi Toscani pag 95. 
Commossa la Repubb. Fiorent, non 
già perchè essa avesse dependenza alcuna 
dall’ Impero, o perchè temesse l’ esecuzio¬ 
ne della equalmente ridicola, che incon- 
cludente condanna dell' Imperatore, ma 
per il solo motivo, che nell’ Ungheria 
nella Boemia, e nella Germania tutta era¬ 
no stabilite ricchissime Case di Commercio 
dei Fiorentini, usò tutti 1 mezzi i più op- 
portuni, perchè questa venisse del tutto 
revocata, e poichè si combinarono in Lo- 
dovico il Bavaro successore di Enrico, che 
mori poco dopo in Buonconvento ai 24. 
Agosto 1313. , quelle medesime qualità 
per cui la Toscana ricusato avea di rico¬ 
noscere il predetto Enrico per legittima¬ 
mente eletto in Re dei Romani, cosi non 
potendo ricorrere all' autorità imperiale 
per essersi dichiarata inimica di Lodovico, 
si rivolse a quella Pontificia, che in quei 
tempi stava in opposto, e forse prevalea 
all'altra dell' Imperatore. Difatti il Comune 
Fior. nell’occasione di spedire il suo Vescovo 
Angiolo Acciajoli nel 1343. in Avignone 
per suo Ambasciatore, il commissionò par¬ 
ticolarmente a domandare, ed ottenere la 
revocazione delle suddette sentenze: Insu- 
per (cosi abbiamo alla Filza IX. di Lettere 
della
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer