Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

16 
rità istorica resultante dai pubblici legitti¬ 
mi documenti non ha bisogno di esser con- 
validata dalle testimonianze degl’Istorici 
contemporanei, e molto meno può esser 
messa in dubbio per le loro omissioni. 
Informato di tutto questo I Imperatore 
mentre trovavasi a Genova, ivi ai 24. Di¬ 
cemb. 1311. emanò una sentenza (1) con¬ 
tro il Comune di Firenze, per mezzo della 
quale il privò di ogni Giurisdizione, e 
Dominio, dichiarò devolute alla Camera 
dell' Impero tutte le Città, Castelli, e Ville 
insieme con il Distretto, e Beni al mede- 
simo appartenenti, tolse al medesimo Co¬ 
mune ancora l’uso degli Statuti, e Legg 
Municipali, e l’autorità di stabilirne delle 
nuove, il condannò a pagare alla medesi- 
ma Camera cinquemila lire d'oro, e 
Priori, Consiglieri, e altri Magistrati all 
infamia, e bando perpetuo, e sottopose 
tutti i Fiorentini come banliti, e ribelli 
ad essere arrestati, e condotti in suo po¬ 
tere, e ad esser derubati, e saccheggiati 
nei loro averi, come risulta da quest istessa 
sen¬ 
(1) Data, lata, & pronunciata est dicta Sen¬ 
tentia per predictum Dom. Regem sedentem 
pro Tribunali &c. lanue in Platea Fratrum 
Predicatorum de lanua &c. Dom. Nat. 1311. 
Ind. XI. die 24. Mens. Dec. &c. e fu pubbli¬ 
cata da Santi da Riparolo Giudice, e Consi- 
gliere dell'istesso Re.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer