Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

165 
di Ser Mino da Montevarchi &c. Costui stan- 
do nel detto Ufficio &c. infermò di grave in- 
fermità, intanto, che da Medici &c. Avea 
costui grande riverenzia a S. Brigida, nella 
cui Religione ivi a Firenze erano due suoi 
Fratelli carnali amendue Preti. 
Per compimento di queste notizie pia- 
cemi aggiungere, che Martino V. non ostan- 
te, che avesse generalmente ordinato nell' 
anno 1434. rispetto a tutti i Monasteri dell' 
Ordine di S. Brigida la separazione dei Fra¬ 
ti dalle Monache, eccertuato il principale di 
Wasthein in Svezia, tutta volta per compia- 
cere alle istanze del Comune di Firenze, e 
del Confessor Generale, fu esentato da que- 
sta Legge anco il nostro del Paradiso, come 
abbiamo dalla seguente sua Bolla dei 13. 
Febbraio 1427. Cum autem sicut exhibita 
nobis nuper pro parte. dilectorum Filiorum 
Comunitatis, & Hominum Civitatis Flor. 
nec non Generalis Confessoris, & Conventus 
Monasterii S. Salvatoris de Paradiso nuncu¬ 
pati extra muros Flor. dicti Ordinis petitio 
continebat hujusmodi separatio, & divisio 
precipue in dicto Mon. ipsius Ordinis destru¬ 
ctionem, & derogationem, & vilipendium Re- 
gule, & Constitutionum vergere, & redunda- 
re noscantur, ex quibus gravia contentiones 
& scandala possent illis ex partibus verisi¬ 
militer provenire pro parte Comunitatis, & 
Hominum, qui ad dictam Sanctam, ejusque 
Re¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer