Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

e con balestra, e con ogni buon ordine, co- 
me se si avessero a espugnare le mura di Fi¬ 
renze, l'assaltarono, ma tutto fu indarno, 
essendone alcuni stati morti, e molto mag¬ 
gior numero malamente percossi, e feriti. 
Vollero i Tedeschi arrischiare le lor forze 
ancor eglino, e dettero il secondo assalto 
aspro, e feroce, quanto mai fosse dato a Roc- 
ca alcuna, nè più, nè meno succedette loro 
di quello, che era accaduto agl'Inglesi. Per¬ 
chè deliberarono di dare il terzo assalto in¬ 
siememente congiunti, e con duplicata loro 
vergogna, e a perpetua lode, e gloria della 
Famiglia Brunellesca furono rispinti la terza 
volta. Io mi persuado (dice il medesimo Sci¬ 
pione) che la Torre, che oggi si vede, la 
quale il Cardinal Ferdinando, benchè abbia 
mutato il resto del Casamento, non ha però 
tocco lei, sia quella stessa, che fu combat- 
tuta dall’esercito Pisano, e quello, che al¬ 
cuni stimano la Torre essere opera del Bru¬ 
nelleschi Architetto, credo, che abbiano 
scambiato l'Architetto dal Possessore, se 
non fu però da lui in qualche modo raccon¬ 
cia, e rindrizzata di nuovo.„ Fin qui l’Am- 
mirato, sopra la di cui narrativa siami le¬ 
cito l'avvertire, che certamente non potè 
esser l’Architetto di quella Torre il celebre 
Filippo di Ser Brunellesco, mentre egli na¬ 
scendo nel 1377. già la medesima esisteva, e 
fino dal 1364. aveva, come si è detto, sog- 
gia¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer