Full text: Dalla Porta Romana fino alla Certosa (2)

ve filius olim Iacomini de Domo, et Progenie de 
Abbatibus de Florentia Patronus Ecclesie S. Hi- 
larii de la Fonte de prope Florentiam donat lus- 
patronatus dicte Ecclesie Fratri Leonardo Bo¬ 
nafide de Florentia, differente da Mess. Leo- 
nardo Bonafede Vescovo Cortonese, come 
dirò più sotto Il soffermarmi, che 10 fo al¬ 
cuna volta a ragionare di alcune Chiese, le 
quali non hanno esternamente memoria al- 
cuna, non cospira ad altro, che a conservare 
quelle piccole memorie, che 1o ho trovate, le 
quali altramente si perderebbero nell'oblivio- 
ne, e sarebbe quindi pressochè impossibile al 
bisogno il ripescarle in altra guisa. Onde è 
da rammentarsi ancora, che dalle suddette 
Fonti presso S. Ilario si dava nei tempi pas¬ 
sati la mossa ai cavalli fino alla Porta del 
Vescovo, in memoria della famosa Rotta, 
che fu data da Stilicone Comandante di O- 
norio Imperatore, e da' Fiorentini sotto la 
Città di Fiesole nel 405., nel giorno, giusta 
l'antica , e immemorabile tradizione, di 
S. Reparata, a Radagasio Re de Goti, il 
quale con più di dugentomila soldati era 
passato in Toscana per espugnare la Città 
nostra. Per questo Palio si spendeva dai 
Camarlinghi di Camera, secondo il Foro 
del Forti MS., Fiorini 40. d’oro annual¬ 
mente. Ed in fatti in un Libro di delibera- 
zioni della Repubblica del 1363., si ordina, 
che si spendano Fiorini 37. , e mezzo d'oro 
per
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer