Volltext: Angeli, Stefano: Seconde considerationi sopra la forza dell' Argomento fisicomattematico del Gio. Battista Riccioli contro il moto diurno della terra spiegato dal Michiel Manfredi nelle sue risposte e riflessioni sopra le prime considerationi

ſe 4. ſuppoſitioni improbabili; eſſendo naturali le op-
poſte.

Ofred. Sel´hà admeſſe tal ſia di lui. Nè noi habbiamo
conſiderati li ſuoi argomenti ſe non come da eſſo ſuppoſti
Mà qualiſono queſte ſuppoſitioni?

Cont. _La primaè, che gir ando la Terra intorno al ſuo cen-_
_tro, ancoli corpi Terrestri da eſſa diſtaccati debbano girare al_
_pari dieſſa con la reuolution diurna._ Dice ciò eſſer neceſla-
rio, che ſuppongano li Copernicani, perche vn graue ele-
uato ſopra vn determinato punto della ſuperficie Terrena,
ricade ſopra eſſo.

Matt. Tanto in fatti dicono li Copernicani, e portano à
queſto propoſito molte eſperienze, che così doueſſe ſucce-
dere. Secondo eſſi adunque la reuolution diurna è commu-
ne alla Terra, tutti li corpiterreſtri, & aria rachiuſa dalle
cime de Monti. Se il Signor Manfredi non rimane in ciò
perſuaſo da quanto dicono tanti grand´huomini con tante
eſperienze fiſiche, che così doueſſe ſuccedere quando la
Terra ſi moueſſe; nè à me dà l´animo di perſuaderlo, nè me-
no lovoglio fare; mentre, come hà detto ſopra il Signor
Ofreddi, la mia intentione non è altra che conſiderare la va-
lidità di quelle ſue ragioni, quali egli l´hà portate. Oſſerua-
ſi però, che ſe il moto circolare foſſe proprio ditutti li corpi
terreſtri come tali, all´hora ſecondarebbero egualmente il
moto ditutta la Terra. Mà ſe foſſe in eſſi per participatione,
e quaſi dæ certo impulſo communicatoli dal moto della
Terra; all´hora non ſarebbe neceſſario che apuntino li gra-
ui ſeguiſsero il moto della Terra; eſtinguen doſi in eſſi ſtac-
cati dal tutto (inſenſibilmente però per la picciolezza del
tempo) l´empito impreſſoli dal moto circolare. Tanto in
fatti dicono molti ſeguire. E del perpetuo moto dell´Acqua,
e vento verſo Occidente nella Zona Torrida, molti non aſ-
ſegnano altra cagione, ſenon, che mouendoſi la Terra ver-
ſo Oriente con la reuolution diurna, l´Acqua, & Aria come
corpi da eſſa ſtaccati, non foſsero con la medeſima velocità
rapite; che perciò ſi moueſsero verſo Occidente. Et il Ga-

Waiting...

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.

powered by Goobi viewer