Full text: Vitruvius: L' Architettura generale di Vitruvio

DI VITRUVIO. che debbono avere, convien loro
fare ancora degli Speroni nelle fron-
ti dalla parte del terreno, tanto
diſtanti gli uni dagli altri, quant’è
l’ altezza del muro: ma debbono
eſſi avere tanto di piede o ſia di Scar-
pa quantoè pure l’ altezza del muro,
in modo che a poco a poco inal-
zandoſi ſi reſtringano tanto, che
di ſopra ſiano così groſſi quanto è
groſſo il muro dell’ opera che ſi fa.

55.1.

2 So,
ſtentan.
done il
rerre-
no.

Che ſe ſi giudichi, non eſſer
queſti tali Speroni ſufficienti, s’
appoggierà ancora il muro che ſo-
ſtiene il terreno, ad altri Spero-
ni nella parte di dentro, fatti co-
me denti di ſega, che verranno a
fare degli angoli ſportanti in fuo-
ri, ed altri rientranti nel ſito
dov’ eſſi al muro ſono congiunti.

55.1.

Lib.6
c. 11.
Lib. 1.
c. 5.

L’ effetto di queſti Speroni non
è ſoltanto di ſoſtentar il terreno
colla loro reſiſtenza, ma d’ eluder
anche la forza della ſpinta del
terreno medeſimo, ſeparandolo in
più parti.

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer