Full text: Zonca, Vittorio: Novo teatro di machine et edificii

NUOVO THE ATRO occhietti, & quindi per le cauallette, & per la canna di vetto arriui in ſomnra
aln ſpo ſuperiore diittamente, queſti auolgerãne attorno ſe ſteſſiſei biſti, ſi
come ſono il numero de’ rochelli. Reſta dunque che noi vediamo in qual
maniera ſi poſſa anco torcere la ſeta, accieche non manchi alcuna coſa alla
perfertion di dette machine, primieramente dico, che quando ſi vuol intor-
cer la ſeta ſi fa in queſto medo, metteſi di ſuoia via da i fuſi de’ rochelli vna
cintura di corame laiga dui dita, affermata in vn ſuol laogo con vn ferro tor-
to ſiſſo in vno de ittauerſi della ghirlanda, la quale cintura e affermara ſopra
otto colonnelli, de i ſedici, con vn pernetto, interzati fra loro. Ma non
ſempre la cintura ſi debbe metter di fuora via, percioche quando il filatoio,
per qualche accidente dicorlo d’acqua andaſſe alla ſiniſtra mano, allhora gli
ſtraffinazzi di dentro via farebbono intorcer la ſeta, & non la correggia di
fuora, ma ſe il filatoio andarà alla mano dritta, ſi farà nel ſopiadetto modo
chio ho detto, l’eſſempio in natura ſi concerne, perche mentre alcuna don-
na fila fa girar il fuſo con la man ſiniſtra, & quando intorce lo fa andar con la
man deltra. To ceſi poi la ſeta più e meno ſecondo che fa dibiſogno per li
vaiti la uori delli Maeſtri, in queſto modo, le ſtelle che ſono nel centro dalle
rotelle ſi leuano, & ſe ne mettono de’maggiori, quando però vogliono grã-
demente toreere, & quando vogliono meno torcere, ne mettono de’ minori,
percioche quelle ſtelle ſi poſſono leuar & mettere con alcune punte di ferro
afferma’e in vn taſſello di forma quadra inchiauato nel mezo delle rotelle,
ſi come ſi vede chiaramente nel diſſegno della ſeconda tauola. Dicono oltye
à ciò alcun che hanno fatto fabricar di dette machine, che quattro di queſti
vàrghi coſtarebbono cento ducati, ſenza peiò le ruore, & timpani, & ro-
cheili, che ſtanno di fuori della Machina. Laragion della quale è compoſta
di varie coſe, ſe ben paiono varie, che però tutte che riſpondono inſieme,
primieramente la ruota ch’è in acqua, i timpani, & rochelli, ſi come ho detto
altroue, ſi poſſono commodan ente rifferire alla leua, & à l’aſſe nella ruota
il mouimento de’ Serpi, & colonnelli, & di tutta la ghirlanda, alla bilancia,
gli ſtraffinazzi ſtringendoſicon vn capo alcentro dell’albero, ſi poſſono rif-
ferire aleuneo, & alle taglie.

In ſomma di tuttigli altri mouimenti di rotelle, ſtelle, naſpi, rochelli, & fuſi, ſi poſſono dire contener tutte le ragioni, che ſi ricercano nella teorica di
qu ſte Machine, eccettuando però il mouimento della vite, & quella delcu-
neo, & della taglia, come ſi potranno chiarire da diſcorſi fatti ſin’hora, & da
quelli che per l’auenire ſi ſaranno perfare.

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer