Full text: Zonca, Vittorio: Novo teatro di machine et edificii

9. NELLA PRIMA TAVOLA.

A. Vaſo, ouero caſſa doue ſtanno i vaſcelli.

B. Porte di ſopra in due parti, in forma di triangolo.

C. Porta di ſotto.

E. Argani, ò Ergate.

F. Stanghe, ò manouelle guidate da gli huomini.

D. Argano della Porta di ſotto.

10. NELLA SECONDA TAVOLA.

A. Portelli, ò sborradori, che s’aprono col palo in mezo con vna catena attor
no ad vn naſpo da ſua poſta, i quali nella prima tauola ſi hanno potuto far
vedere, poſſono hauer di larghezzatre piedi, & vn poco più lunghi ſi fan-
no neli’vltimo vano de i traui, che viene ad eſſer poco ſopra il lerto del
fiume, potrebbeſi anco far l’vltimo vano maggiore, accioche il portcllo ſi-
milmente foſſe maggiore.

B. Portello, ò sborradore, che s’apre con la lieua di ferro, & ſolleuandoſi ſi và
affermando peribuchi dal ferro ſegnato.

C. Chiamato barbacane, & faſſi il fulcimento ſopra ilferro triangolare, che
vi ſtà dauanti ſegnati.

I. Ma ſi diſmette l’vſo di detto portello per la tardanza ſua, & ſi coſtuma
quell’altro cioè il ſuperiore.

C. Barbacane, che ſoſtiene il portello.

D. Catena di ferro, che ſoſtiene la porta per lieua diagonale, perche non cali
al baſſo.

E. Palo, ò perno di ferro in mezo del portello. Auertiſi doue è la lettera G. che rap preſenta vna ſpranga di ferro, che ca-
mina per la lunghezza dellegno ſin dalla parte dauanti, coſi deue eſſere
allegno inferiore per pi ù ſicurezza della porta.

Liferramenti, le tauole doppie, gl’incatenamenti de i legnami con tutte
le lame, e chiodi, ſi fanno da ſe ſteſſe col diſegno chiaro manifeſto.

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer