Full text: Cataneo, Girolamo: Opera del misurare di M. Girolamo Cataneo Novarese libri II

nobilißima caſa uostra, nella quale hebbi tante uolte ri-
cetto caro & pieno d’infinita amoreuolezza. Et in ciò
non ſarò io già di poco giudicio dannato, poſcia che di
materia hc [?] trattato non lontana dalla facultà del Mer-
catante, la quale ancora che drizzi l’ingegno humano al
guadagno, nondimeno portando ſeco & prudentia & ma
teria diſolleuar’ iproßimi & lontani ſenzaingiuſtitia, ri-
ceue tanto d’illuſtrezza nelle mani uoſtre, quanto nelle
mani de gli otioſi & ignoranti ricchi ſi oſcura il lume de
gli auoli loro. Con la uſata ſinceritâ dell’animo uoſtro ui
prego ad accettar il dono di queſto prattico libro, del più
calamitoſo amico & ſeruitore forſe, che hauete, la cui
picciolezza, ſe nonſuppliſce la grandezza de’meriti uoſtri,
perdoniſi al mio più non potere nelle anguſtie della miſe-
riamia, giungendo il deſiderio mio tant’ alto, quanto a
uoi nella magnificenza ſua ſi conuiene, & à me nella te-
nuità mia non ſi diſdice. Et qui col baſciar la mano a
V. S. & ai Signori ſuoi fratelli mi raccomando hu-
milmente.

Di Breſcia alli 25. Gennaro. M. D. LXXII.

DiVostra Signoria,
Seru. Girolamo Cataneo
Nouareſe.

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer