Volltext: Alberti, Leon Battista: L' architettura

DELLA AR CHITETTVRA nano, uogliono hauer ſtanze ſeparate. Aggiugni ancora, che ſi come a Serui-
tori, coſi ancora a coſtoro biſogna che ſiano adattate ad altri, altre ſtanze, alcune
piu ſecrete, & alcune piu comuni, ſecondo che ti moſtrerà il biſogno, & il modo
del gouernare, & de l’habitare inſieme. De le quali coſe non è noſtra inten-
tione trattar al preſente piu lungamente. Queſto ſolo faccia a propoſito, che
tutte queſte coſe, in tutte le loro parti debbono eſſere diffinite da biſogni de
priuati. Et di loro fia detto a baſtanza. Seguiteremo al preſente quel che ci
reſta con quello ordine, che noi haueuamo incominciato.

67.1.

30
35
40
5
10
15
20
25
30
35
40
5
10

68. Del Palazzo principale, de Senatori, del Tribunale dele Sententie, del Tempio, & del Pa
lazzo, doue ſi amminiſtra Iuſtitia, & che coſe ui ſtieno bene, & commode. Cap. IX.

HAuendo noi detto che le parti de la Rep. ſono due, cioè una Eccleſiaſtica,
& l’altra Secolare; & eſſendoſi trattato de la Eccleſiaſtica a baſtanza, & de
la Secolare ancora in granparte in quel luogo, doue noi diſputãmo che ſi
haueua a ragunare il Senato, & doue ſi haueuano a dare le Sentẽtie in le caſe del
Principe; Raccõteremo al preſente in queſto luogo breuiſsimamẽte quelle coſe
che ci paiono neceſſarie di aggiugnere a quelle. Dipoi paſſeremo a trattare de
gli Alloggiamenti de Capitani per Terra, & de le Armate per acqua; & a la fine
poi tratteremo de le coſe de Priuati. Gli Antichi uſauano ragunare il Senato
ne le Chieſe; Dipoi uenne una uſanza, che ſi regunaſſe fuori de la Città. Vltima-
mente riſpetto a la Maieſtà, & al giouar a le coſe, che ſi ha ueuan o a fare, uollono
che ſi edificaſſero Edificij a queſto effetto ſolo: Da quali i uecchi padri, nè per la
lor lunga età ſi ſpauentaſſero, nè riſpetto a la incommodità del luogo ſi ritineſ-
ſero, di non ui andare continouamente, & di nõ ui badare aſſai; & per queſto col
locarono in mezo de la Città il Palazzo Principale, & allatoli il Tribunale de le
Sententie, & il Tempio ancora giudicarono che ui ſteſſe bene uicino, non ſola-
mente per queſto, cioè, perche coloro che uanno dietro a l’ambitione, & colo-
ro che ſono occupati intorno a letigij, poſsino con piu commodità ſenza perde-
re tempo, o occaſione alcuna, attendere a l’una coſa, & a l’altra. Ma per queſto an-
cora, cioè che eſsi Padri(come fanno ſempre coloro che ſono piu Vecchi, eſſen-
do molto piu che gli altri dediti a la Religione) entrati prima in chieſa a loro
deuotioni, ſi poſsino trasſerire ſenza intermiſsione di tempo commodamente
a le ſaccende. Aggiugni che ſe alcuni Imbaſciadori, o Principi foreſtieri ricer-
caſsino di uoler audienza nel Senato, egli è utile de la Republica l’hauer un luo
go doue con degnità, & de Foreſtieri, & de la Città, tu gli poſſa riceuere men-
tre che eglino aſpettano d’eſſere chiamati, o intromeſsi. Vltimamente in coſi
fatti publici Edificij, ſi debbe non ſi far punto beffe di alcuna coſa, che ſi appar-
tenga a poter commodamente riceuere la moltitudine de Cittadini, tener-
uela honoratamente, & opportunamente rimandarnela. Etſopra tutto ſi deb-
be hauere auertenza che e’ non ui manchino per conto alcuno tutte le com-
modità poſsibili de gli andari, & de lumi, & de luoghi larghi, & di altre ſimili
coſe. Ma al Palazzo doue ſi miniſtri Iuſtitia, doue molti contendono inſieme,
biſogna che ui ſieno apertur e piu & maggiori, & piu pronte che nel Tempio,

Waiting...

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.

powered by Goobi viewer