Full text: Angeli, Stefano: Della gravita' dell' aria e fluidi

_DIALOGO_ ſchizziata, & irregolare.

_Cont._ Mi marauiglio molto di queſte eſperienze; le quali mē-
tre V. S. èandato narrando, io hò letto li titoli d’alcune
propoſitioni del Sig. Borelli. Nella 73. dice. _Poſito quod flui_-
_dum violenter ſurſum exprimatur a fluido ambiente grauiori, di_-
_uerſœque conſiſtentiœ, infima aſcendentis ſuperficies explanata,_
_vel concaua erit._

_Mat._ Io mai l’ho veduta ne nell’aria, ne nell’olio concaua; be-
ne nell’aria, nelli cilindri d’eſſa molto notabili mi ha parſo
piana, di modo però che più toſto appariua qualche con-
ueſſità, che cauità. La qual conueſſità era molto oſſerua-
bile nelli globetti d’eſſa, e la conſeruaua anco in alcuni at-
taccati alla baſe della maggiore, come già hò detto, ben-
che aſcendeſſero con eſſa. Queſta conueſſità pordalla par-
teinferiore era molto notabile, come pure hò detto, in
quell’aria, che in quantità non così poca aſcendeua raden-
do il lato del tubo non perpendicolare, ma ſolo inclinato
all’orizonte. Nell’olio poi queſta conueſſità dalla parte in-
feriore è frequentiſſima.

_Cont._ Se cosìè, haurà, in virtù delle propoſitioni di queſto Si-
gnore, ragione il P. Riccioli di credere, che I’olio in par-
ticolare aſcendi per leggierezza poſitiua, ſoggiungendo
pur egli _la prop. 74. Si fluidum ſpontè à virtute intrinſeca intra_
_aliud fluidum diuerſœ conſiſtentiœ moueatur in parte poſteriori, ſeu_
_termino à quo, ſui motus, non erit excauatum ſed tumidam; & con_-
_uexam figuram acquiret._

_Mat._ Coſa poſſi inferire il P. Riccioli dalle propoſitioni del
Signor Borelli io non lo voglio ricercare. Sò bene che io
hò fatto quelle eſperienze, e che non per queſto tengo che
l’olio, & aria aſcendino per l’acqua per leggerezza poſiti-
ua, ma ſolo per eſtruſione.

_Ofr._ In gratia V. Sig. habb vn poco di patienza, che io con
queſta carafa cilindrica voglio fare queſt eſperienze in
qualche modo. Ecco che riempitela d’acqua, & otturan-
dola con il pollice, ralentando vn poco l’otturamento ſi
vedono aſcēdere velociſſimamēte alcune palline, ò sferet-
te d’aria. Anzi che alcune di queſte aſcene ſino al fondo del-
la carafa conſeruano la cu@uità viſibile nella parte inferio-

Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer